Lupacchioli, il panettone di Natale del Molise

Il dolce tipico del Natale, il più apprezzato, quello che non pò mai mancare dalle nostre tavole è il Panettone. La ricetta classica resta sempre quella Milanese, ma la scoperta di nuove ricette tipiche delle varie regioni d’Italia mi ha sempre incuriosito. Grazie ad un’amica di Benevento ho scoperto il dolce Panettone Lupacchioli di Campobasso, il cui nome nasce dalla Pasticceria che ha inventato la ricetta. 

Gli ingredienti fondamentali che rendono unico e gustoso questo dolce sono la farina di mais a grana fine o farina fioretto, le gocce di cioccolato ed il liquore tipico beneventano Strega. Il gusto e la combinazione di questi ingredienti vi sorprenderanno.

A differenza del Panettone classico che richiede una lunghissima e paziente preparazione, questa ricetta non richiede lievitazione, quindi potrete prepararlo velocemente anche la sera prima di Natale o in anticipo se dovete regalarlo, in questo caso chiudetelo in una busta di cellophane e confezionatelo in versione natalizia, farete un figurone.

Lupacchioli

Lupacchioli
Serves 12
Panettone tipico del Molise preparato durante le feste di Natale
Write a review
Print
Prep Time
15 min
Cook Time
1 hr
Total Time
1 hr 15 min
Prep Time
15 min
Cook Time
1 hr
Total Time
1 hr 15 min
Ingredients
  1. 5 uova
  2. 250 g di burro fuso di ottima qualità
  3. 300 g di zucchero
  4. 180 g di farina di mais a grana fine
  5. 270 g di farina 00
  6. 1 bustina di lievito per dolci
  7. 1 cucchiaio di essenza di vaniglia
  8. 3/4 di bicchiere di Liquore Strega, in alternativa un liquore aromatico
  9. 80 g di gocce di cioccolato fondente
Instructions
  1. montare le uova con zucchero per 5 minuti
  2. aggiungere il burro fuso
  3. aggiungere le farine setacciate con il lievito e lavorare bene
  4. aggiungere infine il liquore Strega
  5. passare le gocce di cioccolato nella farina e aggiungerle all'impasto mescolando con una spatola
  6. versare l'impasto in uno stampo da panettone da 500 g
  7. adagiare lo stampo su una teglia
  8. cuocere in forno preriscaldato a 170°C per 1 ora circa
Notes
  1. lasciare raffreddare e conservare in una busta chiusa
Le Torte di Michy http://www.letortedimichy.ifood.it/
Lupacchioli

Lupacchioli

Biscotti di Natale miele e cannella

Dicembre è il mese dei regali, ad ognuno di noi fa piacere ricevere anche un piccolo pensiero, se fatto con il cuore è sicuramente ancora più gradito. Per questo motivo amo molto creare piccoli doni di Natale in casa, sono fatti sempre con amore.

Un classico dei regali “handmade” resta sempre la scatola di biscotti, scatola di latta o di cartone che sia, con o senza fiocco, sicuramente è il regalo che in assoluto farà felici tutti: gradi e piccini. Nessuno può resistere a dei biscotti natalizi fatti in casa! Preparateli anche con diversi giorni di anticipo, se conservati nella scatola giusta, si manterranno per diverse settimane ed il sapore sarà ancora più buono.

Per questa ricetta ho pensato di utilizzare due ingredienti principali che si combinano bene insieme tipici del periodo invernale e natalizio, la cannella ed il miele sono i protagonisti nella preparazione di questi deliziosi biscotti. Per rendere i biscotti più carini ed originali ho utilizzato uno timbro per biscotti di Tiger carinissimo, ma potete utilizzare qualsiasi formina in stile natalizio a vostro piacere.

Cosa aspettate a mettere le mani in pasta? 

biscotti natalizi miele e cannella

Biscotti di Natale miele e cannella
Serves 25
deliziosi biscotti al miele e cannella, ottimi per i vostri pensieri golosi di Natale
Write a review
Print
Prep Time
45 min
Cook Time
15 min
Total Time
1 hr
Prep Time
45 min
Cook Time
15 min
Total Time
1 hr
Ingredients
  1. 300 g di farina 00
  2. 150 g di burro freddo a pezzetti
  3. 2 cucchiai di miele
  4. 100 g di zucchero di canna
  5. 1 cucchiaio di cannella in polvere
  6. 1 cucchiaino di essenza di vaniglia
  7. 1 uovo intero
  8. due cucchiai di latte
Instructions
  1. lavorare il burro a pezzetti con la farina setacciata con la cannella
  2. aggiungere il miele, l'uovo, la vaniglia e lo zucchero
  3. lavorare aggiungendo un pò di latte
  4. far riposare la pasta frolla per 30 minuti in frigo avvolta da pellicola trasparente
  5. stendere la frolla con un mattarello su una tavola di legno infarinata
  6. creare con il timbro i biscotti che taglierete con l'aiuto di un coppapasta tondo
  7. disporre i biscotti ottenuti su carta forno
  8. cuocere in forno preriscaldato a 180°C per 15 minuti
  9. lasciar raffreddare ed impacchettare a piacere in scatole di latta o in bustine per alimenti
Le Torte di Michy http://www.letortedimichy.ifood.it/
biscotti miele e cannella collage-2biscotti miele e cannella foto-2-blog

biscotti miele e cannella

Crostata di mele natalizia con stelle di pasta sfoglia

Finalmente è arrivato! Dicembre il mese più atteso, l’atmosfera si riscalda, si colora di luci, il freddo porta a passare più tempo in casa con amici e parenti e non manca mai l’occasione giusta per fare una torta.

La ricetta di questa crostata è in perfetto stile natalizio, profuma di cannella, è veloce e facile da prepare e l’effetto “wou” è assicurato!

dsc09552

Crostata natalizia alle mele con stelle di pasta sfoglia
Serves 6
una deliziosa crostata di pastasfoglia decorata con stelle di Natale
Write a review
Print
Prep Time
15 min
Cook Time
35 min
Total Time
50 min
Prep Time
15 min
Cook Time
35 min
Total Time
50 min
Ingredients
  1. 2 rotoli di Pasta Sfoglia tondo
  2. 2 mele renetta
  3. 50 g di uvetta sultanina
  4. 3 cucchiai di zucchero di canna
  5. 1 cucchiaino di cannella in polvere
  6. zucchero a velo q.b.
  7. succo di 1/2 limone
  8. 1 cucchiaio di vaniglia
  9. 4 biscotti secchi sbriciolati
Instructions
  1. in una tortiera adagiate la pasta sfoglia con la sua carta forno
  2. preparate il ripieno tagliando le mele a cubetti, aggiungete lo zucchero, il succo di limone, l'uvetta ammollata nel rhum, la vaniglia e la cannella
  3. aggiungete alle mele i biscotti sbriciolati e riempite la base di sfoglia
  4. con un coppapasta a forma di stella create tante stelle ed adagiatele sulla superficie come nella foto
  5. spolverizzate le stelle con dello zucchero a velo
  6. infornate a 180°C in forno preriscaldato per 30-35 minuti
  7. sfornate e decorate con zucchero a velo
Notes
  1. la crostata può essere servita tiepida
Le Torte di Michy http://www.letortedimichy.ifood.it/
dsc09548

crostata di mele natalizia

 

 

 

Calendario dell’ Avvento DIY

DIY, Dolci di Natale | 30 novembre 2016 | By

Dicembre è il mese in cui si comincia ad addobbare case con i decori di Natale. Uno degli addobbi più particolari, allegro e pieno di sorprese resta il Calendario dell’Avvento. Questi calendari iniziano il conto alla rovescia per Natale dal primo dicembre. La tradizione nasce in Germania dove nel 1920 si creavano calendari di cartone con 24 finestre riempite con forme di cioccolata raffiguranti motivi natalizi. Da alcuni anni i calendari dell’avvento di questo tipo conoscono una diffusione sempre più ampia in Europa, negli Stati Uniti e negli ultimi anni anche in Italia. In giro troverete molti tutorial o modelli creati con carta, scatole, stoffa, potrete sbizzarrirvi con la vostra fantasia, il materiale ed i doni con cui riempirete ogni giorno del calendario.

Oggi vi propongo la mia versione dolce semplice ed economica con le casette di carta creando un quadro dal paesaggio tipico del Natale e decorando le casette con adesivi e pennarelli color dorato.

 

Per il calendario occorreranno:

  • una base di cartone 30×40 cm
  • carta da imballaggio colore naturale
  • washi tapes colorati natalizi
  • scotch carta gommata
  • colla a caldo o/e patafix
  • forbici
  • spillatrice
  • uniposca dorato
  • pennarelli colorati
  • adesivi natalizi e numeri adesivi
  • gadget dolci 

dsc00267

  • tagliate la carta in una forma rettangolare di circa 20×10 cm
  • piegate la carta come illustrato nelle immagini, spillate e fissate con lo scotch
  • disegnate sulla facciata della casetta ed incollate i numeri da 1 a 24

casette

  • riempite le casette con biscottini, caramelle e piccoli pensieri scritti a piacere, chiudete la base con lo scotch piegando un lembo all’indietro 
  • incollate la casetta con la colla a caldo o con il patafix sulla base di cartone doppia precedentemente decorata con un nastro adesivo colorato in modo da creare una cornice luminosa
  • completate a piacere ricreando un paesaggio pieno di casette sovrapposte fino alla fine

casette-avvento

Buon Calendario dell’Avvento a tutti!

Da adesso comincia il divertimento, siete pronti ad aprire una casetta al giorno e scoprire quale dolce pensiero uscirà?

Seguitemi su Instagram Le Torte di Michy e apriremo ogni giorno insieme una casetta fino a Natale!

xoxo

Michy

Gingerbread pancakes con salsa al limone e miele

Quest’anno il Natale è arrivato prima del solito, grazie ad Hotpoint ed il concorso Christmas Challenge in collaborazione con iFood 50 food bloggers si sfidano a colpi di ricette mettendo alla prova la loro creatività nell’ideare una ricetta di Natale con un elettrodomestico Hotpoint. Ma il concorso non è solo per noi bloggers, anche per voi lettori che ci seguite con affetto. Avrete infatti la possibilità di partecipare al xmaschallenge.hotpoint.it dove potrete giocare la vostra occasione per vivere un’esperienza che ricorderete per sempre. Dovete semplicemente registrarvi sul sito ed oltre ad avere la possibilità di vincere un elettrodomestico Hotpoint, a Dicembre, i vincitori del concorso potranno partecipare allo showcooking come aiuto chef delle 10 blogger finaliste in una sfida ai fornelli dove a giudicare sarà lo chef Simone Rugiati in una grande festa prenatalizia. 

Per la mia ricetta ho utilizzato il Tostapane Digitale  di Ultimate Collection, con il suo design moderno ed elegante. Le sue caratteristiche sono ottime: 8 livelli di doratura con la funzione sandwich si ottiene un ripieno ben cotto senza correre il rischio di bruciare la superficie del pane. Grazie all’apposita funzione, il bagel risulta tostato solo dal lato che si desidera. La griglia removibile è perfetta per scaldare, oltre al pane, i dolci da forno per la colazione di tutta la famiglia.

Natale mi riporta in mente il profumo di zenzero e cannella, le colazioni in famiglia, il latte caldo, il calore della casa. Per questa ricetta natalizia ho scelto di preparare dei pancakes pan di zenzero con una deliziosa salsa al miele e limone che si sposa divinamente con l’aroma zenzero. Sono semplici e veloci e soprattutto potete prepararli il giorno prima, perché grazie all’utilizzo del tostapane potrete riscaldarli poco prima di mangiarli.

Correte subito a prepararli! 

Per ulteriori info:

Leggi la ricetta su Hotpoint xmaschallange Gingerbread pancakes con salsa al limone e miele 

 partecipare al Concorso XmasChallenge  di Hotpoint

Buona fortuna a tutti! Magari ci incontriamo a Dicembre!

gingerbread pancakes con salsa al limone e miele

Gingerbread Pancakes con salsa di limone e miele
Serves 4
Morbidi pancakes tostati dal profumo di zenzero con una deliziosa salsa al limone e miele: una ricetta che fa pensare alla casa, alla famiglia e ai profumi di Natale
Write a review
Print
Prep Time
5 min
Cook Time
15 min
Total Time
20 min
Prep Time
5 min
Cook Time
15 min
Total Time
20 min
Per i pancakes
  1. 2 tazze di farina 00
  2. 5 cucchiai di zucchero di canna
  3. 2 cucchiaini di cannella
  4. 1 cucchiaino di zenzero in polvere
  5. 1 pizzico di sale
  6. ½ cucchiaino di bicarbonato
  7. ½ cucchiaino di noce moscata
  8. 1 cucchiaio di miele
  9. 1 tazza di latte
  10. 1 uovo intero più un tuorlo
  11. 2 cucchiai di burro
  12. 1 cucchiaino di vaniglia
  13. 1 cucchiaio di lievito per dolci
Per la salsa al miele e limone
  1. il succo filtrato di due limoni grandi
  2. 2 cucchiai di zucchero
  3. 1 cucchiaio di amido di mais
  4. 100 ml di miele
Per decorare
  1. scorzette di limone e chicchi di melograno
Instructions
  1. Unire tutti gli ingredienti secchi
  2. Aggiungere le uova, il burro ed il latte.
  3. Mescolare bene con una frusta.
  4. Riscaldare una padella antiaderente e versare un cucchiaio grande di impasto per ogni pancake.
  5. Girare i pancakes con l’aiuto di una spatola e cuocere per circa 1-2 minuti per lato.
  6. La salsa sarà preparata con il succo di limone, lo zucchero e l’amido di mais mescolando con una frusta.
  7. Cuocere fino a quando non sarà addensata.
  8. Aggiungere alla salsa il miele e mescolare bene.
  9. Accendere il Tostapane digitale Ultimate Collection ed inserite i pancake, utilizzare il programma toast con tostatura media.
  10. Quando i pancakes sono pronti, estrarli dal tostapane ed impilarli alternando cucchiai di salsa.
  11. Decorare i pancakes con abbondante salsa e scorzette di limone e chicchi di melograno.
Notes
  1. Per un risultato più goloso, spennellare i pancakes con burro e zucchero prima di inserirli nel tostapane.
Le Torte di Michy http://www.letortedimichy.ifood.it/

gingerbread pancakes

gingerbread pancakes

 

Gingerbread Bundt Cake

Buon Anno a tutti!

Questo è il primo post del 2016 e sono felicissima di pubblicare una nuova ricetta, ovviamente a tema natalizio, una ricetta dolcissima che sa di calore, di spezie, di buono… Se vi piacciono i biscotti Pan di Zenzero, potrete preparare una torta che ha lo stesso sapore! La Bundt Cake Pan di Zenzero vi conquisterà, morbida e deliziosa, è adatta ai vostri pomeriggi di festa tra chiacchiere ed allegria.

Gingerbread Bundt Cake

 

Gingerbread Bundt Cake
Serves 10
Write a review
Print
Prep Time
20 min
Cook Time
40 min
Total Time
1 hr
Prep Time
20 min
Cook Time
40 min
Total Time
1 hr
Ingredients
  1. 2 uova intere grandi
  2. 120 g di miele di Fiori Rigoni di Asiago
  3. 110 g di zucchero di canna
  4. 110 g di burro
  5. 50 g di zucchero semolato
  6. 250 ml di latte
  7. 280 g di farina 00
  8. 2 cucchiai di zenzero in polvere
  9. 1 cucchiaio e mezzo di cannella in polvere
  10. 1/2 cucchiaino di lievito per dolci
  11. 1/4 di cucchiaio di chiodi di garofano in polvere
  12. 1 cucchiaio di bicarbonato
  13. la scorza di un limone grattuggiata
Instructions
  1. lavorare il burro morbido con lo zucchero
  2. aggiungere le uova una alla volta
  3. aggiungere il miele
  4. setacciare la farina con le spezie ed il bicarbonato e lievito
  5. aggiungere la farina alternando il latte
  6. imburrare ed infarinare uno stampo da Bundt Cake o Ciambella da 20-24 cm
  7. versare l'impasto nello stampo
  8. cuocere a 180°C in forno preriscaldato per 40 minuti circa
  9. lasciar raffreddare e gustare con zucchero a velo o panna
Le Torte di Michy http://www.letortedimichy.ifood.it/

 

 

DSC09687

DSC09698

Enjoy!

La ricetta è in collaborazione con Rigoni di Asiago

Rigoni di Asiago

Pandoro cremoso in coppa

Buon Anno a tutti!
Rieccoci insieme dopo le Vacanze di Natale, spero che abbiate trascorso tanto tempo in famiglia in allegria e in compagnia di tante cose buone… a proposito di cose buone, aprite la dispensa e troverete sicuramente qualche avanzo di panettone o pandoro, niente paura, possiamo riciclare pezzi impresentabili creando questa ricetta semplice e veloce che vi propongo, il dessert per le cene improvvise o per il week end è assicurato!
Enjoy!
 
 
INGREDIENTI
x 6 coppe
 
  • pandoro a pezzi (per ogni coppa due pezzi da 4-5 cm tagliati sottili)
  • crema diplomatica (circa 500 gr)
  • cacao amaro
  • gocce di cioccolato a piacere (opzionale)

x la crema diplomatica

 
  • 5 tuorli d’uovo
  • 150 gr di zucchero
  • 60 gr di farina 00
  • 400 ml di latte intero
  • mezza bacca di vaniglia in semi
  • 200 ml di panna montata di latte

 – lavorare tuorli e zucchero, aggiungere la farina ed il latte preriscaldato con i semi di vaniglia
 – portare a cottura mescolando con una frusta nello stesso verso fino a quando la crema non si addensa

 – lasciate raffreddare
 – aggiungete 200 ml di panna montata di latte fresco mescolando con una spatola
 
  • assemblate le coppe alternando una fettina di pandoro con la crema, le gocce e concludete con una spolverizzata di cacao amaro in polvere
  • mettete in frigo un oretta prima di servire

N.B. se vi piace potete bagnare il pandoro con un pò di caffè diluito per ottenere una versione Tiramisù del dessert

                                           
                                  alla prossima ricetta! 🙂
 

Pandoro con lievito madre

Ciao a tutti!

Oggi è l’ultimo giorno del 2014… siam tutti presi dai preparativi per il cenone con la solita full immersion in cucina 🙂 anche questo è il bello della vigilia…
Come al solito voglio ringraziare tutti i miei lettori, quelli fissi, gli sporadici e quelli che passano anche solo una volta sul mio blog, grazie a tutti ! Siete voi che mi date la voglia di pubblicare sempre più ricette…
Anche quest’anno  è stato zuccheroso, tante torte in pasta di zucchero che prima o poi pubblicherò sul blog, tantissime ricette sperimentate, il mio primo corso da docente di Cake Design ad Avellino etante piccole soddisfazioni che scaldano il cuore…
… grazie a tutti, vi auguro un felicissimo 2015, pieno di gioia e fortuna!
 
Ho deciso di regalarvi questa ricetta con tanto amore, è il frutto di diversi esperimenti fino ad ottenere questo splendido e buonissimo pandoro a lievitazione naturale, 24 ore… e tanta soddisfazione all’assaggio, provatelo e fatemi sapere…
Buon 2015!
 
 
INGREDIENTI
per un pandoro da 1 kg
 
Primo  impasto
  • 105 gr di zucchero semolato
  • 150 gr di tuorli d’uovo
  • 120 gr di lievito madre (rinfrescato 3 volte in 12 ore)
  • 4 gr di lievito di birra fresco
  • 240 gr di farina di forza W 260 di Garofalo
  • 68 ml di acqua
  • 120 gr di burro (di ottima qualità) a temperatura ambiente

Secondo impasto

  • 120 gr di farina W260 Garofalo
Emulsione
  • 23 gr di zucchero
  • 30 gr di tuorli
  • 23 gr di miele
  • 7 gr di sale fino
  • 100 gr di burro fuso
  • 1/2 bacca di vaniglia (solo i semini)
  • la scorza di mezza arancia grattugiata
  • 1 cucchiaino di malto d’orzo
per la copertura 
  • zucchero a velo a piacere 

PROCEDIMENTO

 
  • dopo aver rinfrescato il lievito madre per 3 volte sciogliete il quantitativo indicato nella planetaria con l’utilizzo del gancio con acqua, zucchero e lievito di birra
  • aggiungete poco alla volta 110 gr di tuorli
  • dopo qualche minuto aggiungete la farina e lavorate a velocità 2-3 fino a quando il composto non si incorda al gancio

  • aggiungete i restanti 40 gr di tuorlo fino ad incorporarlo bene ed infine il burro a temperatura ambiente
  • dopo che l’impasto sarà incordato circa 10 minuti di lavorazione mettete a lievitare in una ciotola coperta con carta trasparente nel forno con lucina accesa per 12 ore
  • dopo questo tempo l’impasto dovrà risultare triplicato
  • aggiungete quindi la farina del secondo impasto nella planetaria ed i composto lievitato
  • lavorare bene
  • aggiungere quindi l’emulsione ottenuta mescolando tutti gli ingredienti con il burro fuso
  • lavorate fino a quando il composto non risulterà incordato al gancio
  • trasferite l’impasto sulla spianatoia e per renderlo tondeggiante prima di inserirlo nello stampo per pandoro fare delle piegature verso il centro
  • una volta messo nello stampo coprire con pellicola e lasciar lievitare fino al bordo per altre 10-12 ore
  • preriscaladare il forno a 180°C
  • infornare per 45 minuti circa
  • controllare la cottura inserendo un termometro per dolci al centro (temp. di 98°C indica che è cotto)
  • lasciar raffreddare
  • cospargere di zucchero a velo
  • potete conservare il pandoro in busta chiusa per vari giorni
  • si consiglia di tenerlo in un ambiente caldo prima di servirlo (vanno bene anche 30 sec al microonde)

 

 
che ne dite?
non è meravogliosoo?
Buone Feste a tutti!
 

Cupcakes di Natale alle noci e dulce de leche

Ciao a tutti!
Ci siamo mancano poche ore al Natale…
voglio fare i migliori auguri di un felice Natale a tutti, che la gioia e l’armonia di questa festa possano rallegrare le vostre feste…
vi lascio una ricetta molto golosa per preparare degli ottimi cupcakes per le feste natalizie, a base di noci e una crema golosissima al dulce de leche…
auguri a tutti!
enjoy Xmas Time!

INGREDIENTI

(x 12 cupcakes)

  • 3 uova
  • 120 gr di zucchero
  • 120 gr di burro morbido
  • 200 gr di farina 00
  • 40 gr di noci tritate
  • 80 ml di latte
  • 1 cucchiaio di lievito per dolci
  • 1 cucchiaio di estratto di vaniglia

CREMA AL DULCE DE LECHE

  • 200 gr di mascarpone
  • 200 gr di dulce de leiche

per decorare

  • noci 
  • granella e stelline di zucchero
PROCEDIMENTO
  • lavorare burro e zucchero
  • aggiungere le uova uno alla volta
  • aggiungere la farina miscelata con lievito e noci alternando il latte
  • cuocere in stampini per cupcakes per 25 minuti a 170°C
  • preparare la crema mescolando il mascarpone alla crema dulce de leche
  • con una sac a poche cospargere il cupcakes con la crema, cospargere di zuccherini e stelline, e mezza noce per cupcakes



BUON NATALE!

 

Tortine morbide Pan di Zenzero Natalizie

Natale sta arrivando…manca poco!
Nella mia cucina è impossibile star fermi… ogni giorno si crea qualcosa di diverso per le festività natalizie e per i vari pensierini per i più golosi.
Amo i biscotti pan di zenzero che sono secondo me la massima espressione del dolce natalizio da condividere, da appendere all’albero o da regalare…
Questa anno però ho deciso di realizzare anche delle tortine pan di zenzero in stampini di silicone a forma di alberello e di omino pan di zenzero, deliziose…
Vi lascio alla ricetta e vi auguro buoni pasticciamenti a tutti!

 

 

 
INGREDIENTI
(x 6 tortine grandi)
  •  300 gr di farina 00
  • 120 gr di burro
  • 100 gr di zucchero di canna
  • 2 uova intere
  • 2 cucchiai di miele
  • 1 cucchiaio di cannella
  • 1 cucchaio di zenzero
  • 1/2 cucchiaino di chiodi di garofano
  • 1 pizzico di noce moscata
  • 1 pizzico di sale
  • 2 cucchiai di cacao amaro
  • 100 ml di latte tiepido
  • 1 pizzico di bicarbonato 
  • 1 cucchiaio di lievito per dolci

 

 
PROCEDIMENTO

 

  • lavorare il burro ammorbidito con lo zucchero, aggiungere le uova, il miele
  • mescolare la farina con le spezie, il bicarbonato, il lievito ed il sale
  • aggiungere la farina ed il latte alternando
  • lavorare bene ma velocemente
  • infornare a 180°C per 30 minuti in forno preriscaldato

 
enjoy!

Il panettone artigianale a lievitazione naturale di Pietro Macellaro,una serata da Botteghelle65

Salve a tutti!
Dicembre è il mese più bello in assoluto per chi ama stare in cucina e soprattutto per chi ama fare dolci… e quale è il dolce dei dolci di Natale più difficile da preparare in casa?
Il classico Panettone Milanese, il più temuto dalle massaie che non si cimentano facilmente nella preparazione perchè lunga e complicata…
Appena ricevuto l’invito dell’evento del Maestro Pasticciere Pietro Macellaro sul Panettone a lievitazione naturale con relativa degustazione non ho esitato nemmeno un secondo a prenotare. L’evento si è tenuto a Novembre da Botteghelle65, una splendida salumeria storica nel cuore di Salerno, zona Duomo, che di recente si è trasformata anche in una tasting room con zona free wifi dove potrete gustare in un atmosfera davvero carina salumi, formaggi, cibi e vini selezionati dal titolare Pino Adinolfi. Pino rivende una vasta gamma di prodotti cilentani ed irpini nonchè prodotti di nicchia della nostra regione valorizzando i prodotturi ed il territorio locale. Consiglio vivamente di trascorrere almeno una serata da Botteghelle65, Pino saprà consigliarvi il meglio….
 
Tornando all’evento… parliamo di Pietro Macellaro, un pasticciere che seguo da molto tempo in quanto adoro la sua filosofia nell’ambito della pasticceria, infatti Pietro non ha un classico laboratorio di pasticceria ma uno di Pasticceria Agricola Cilentana con annessi ettari di terra dove coltiva i suoi prodotti. La Pasticceria si trova esattamente nel cuore del Cilento a Piaggine, Valle dell’Angelo, zona incontaminata e preservata.
 Nasce infatti nel cuore del Cilento, da una tradizione familiare iniziata con il Nonno Pietro, l’Azienda Agricola Pietro Macellaro.
Profumi e sapori che provengono da un territorio unico, materie prime
nate da antiche varietà frutticole e orticole recuperate intorno al
Massiccio del Monte Cervati e coltivate nei frutteti aziendali con
tecniche di coltivazione biologiche, selezionate e sapientemente
lavorate dalle mani abili del giovane pasticciere Pietro Macellaro, che le trasforma in dolci
unici e sorprendenti con abbinamenti insoliti, ricerca della qualità e riscoperta degli antichi
sapori trasformando le sue creazioni in vere opere d’arte, dai panettoni ai dolci monoporzione, dalle conserve ai biscotti…
Per ulteriori info visitate il sito di Pietro al seguente link
http://www.pietromacellaro.it/ 
 
Pietro di recente ha avuto il riconoscimento di tre torte su Paticcieri e Pasticcerie d’Italia
del Gambero Rosso edizione 2014.
Pietro è noto per i suoi favolosi panettoni a lievitazione naturale, tutti particolari per le combinazioni di gusto ed ingredienti selezionati (http://pietromacellaro.it/shop/index.php?main_page=index&cPath=68) preparati con burro di bufala e con i prodotti tipici cilentani della sua terra, come i fichi e le melanzane, che coltiva con amore, cura e passione.
Durante la serata che vi illustrerò Pietro ci ha spiegato le sue tecniche di lievitazione naturale, mostrandoci come mantenere attivo il lievito naturale ed illustrandoci come avviene la lunga catena di produzione dei suoi eccellenti panettoni che ho avuto l’onore di degustare durante l’evento.
 
 
 

 

 

 

Il lievito madre di Pietro Macellaro pronto per la produzione 
 

 

 

 

 

 

 

 
 
 La consegna del lievito a Pino
 

 

 

 

 
Uno dei momenti più belli, la degustazione dei panettoni: classico, melanzane al cioccolato e peperoncino e cioccolato fondente, buonissimi!
Il mio preferito? peperoncino e cioccolato fondente 🙂
 

 

 

 
 
 

 

 
Grazie a Pietro per la sua disponibilità e il suo workshop sul Panettone, la sua dispensa con la relativa ricetta che, audacemente, ho provato proprio domenica scorsa. Il risultato è stato abbastanza soddisfacente ma migliorabile in fatto di alveolatura della pasta, il sapore ottimo.
Grazie a Pino Adinolfi per la sua ospitalità e cortesia in Botteghelle65 a Salerno.
 
Vi saluto con la foto del panettone a lievitazione naturale, in seguito vi mostrerò gli altri risultati…
stay tuned!
Michy
 
 
 
 
 
 

Cassata siciliana di Capodanno

siamo giunti alla fine del 2012!
l’ultimo dell’anno è il momento di raccolta di riflessioni, ricordi, avvenimenti importanti dell’anno che sta andando via… ogni anno ci porta un pò di saggezza in più…
 
per la mia famiglia il Capodanno non può essere tale senza la dolce Cassata Siciliana, un dolce delizioso, 
colorato ed unico!
vi lascio con quest’ultima ricetta del 2012 e colgo l’occasione per ringraziare di cuore tutti quelli che mi seguono sul blog, sulla pagina facebook, chi è solo di passaggio, chi è mio fan accanito, chi riproduce le mie ricette e ha il piacere di mostrarle, chi mi ha chiesto almeno una torta e 
mi ha anche ringraziata…
auguri a tutti! Buon 2013, che sia pieno si salute e dolcezza…
Michy
 

 

INGREDIENTI e PROCEDIMENTO
 
 
PER IL PAN DI SPAGNA
4 uova
160 gr di zucchero
160 gr di farina
mezza bustina di lievito per dolci
per il procedimento clicca qui
 
PER LA CREMA DI RICOTTA
500 gr di ricotta di pecora
200 gr di zucchero
50 gr di arance candite a cubetti siciliane
50 gr di cioccolato fondente a pezzetti
1/2 bicchierino di marsala
(lavorare bene la ricotta con lo zucchero con un cucchiaio di legno ed aggiungere gli altri ingredienti)
 
PER LA BAGNA
250 ml di acqua
70 gr di zucchero
mezza scorza di arancia
bollire per 5 minuti
(quando è fredda aggiungere mezzo bicchierino di marsala)
 
 
PER LA GLASSA DI COPERTURA
1 albume
qualche goccia di limone
250 gr di zucchero a velo
(sbattere l’albume e aggiungere lo zucchero a velo e qualche goccia di limone, 
lavorare almeno 10 minuti)
 
PER DECORARE
frutta candita siciliana a piacere
 
PER IL MARZAPANE AL PISTACCHIO
200 gr di farina di mandorle
1 albume
100 gr di zucchero a velo
qualche goccia di aroma fior d’arancia
1 cucchiaio di pasta di pistacchi
(lavorare bene tutto e coprire con pellicola)
stendere il marzapane con lo zucchero a velo
 
tagliate in due il pan di spagna raffreddato
bagnate la parte inferiore con la bagna raffreddata
farcite con la crema di ricotta livellando bene e formando uno strato abbondante
coprite con l’altra metà del pan di spagna, bagnate
 

 

distribuite bene la glassa sulla superficie e sui bordi aiutandovi con una spatola
stendere il marzapane e create dei decori laterali o un’unica fascia
decorate a piacere con frutta candita
mettere il dolce in frigo almeno per 4 ore
enjoy!
 
 

 

 

Treno dell’ Epifania di Pasta Biscotto Speculoos

Dopo la casa di pastafrolla
ho deciso di cambiare… e quest’anno per l’Epifania 
ho creato un treno carico di doni della Befana 
a base di pasta biscotto Speculoos.
Gli speculoos sono biscotti tipici del Belgio e Paesi Bassi 
a base di cannella, buonissimi e profumatissimi!
 
 
per la Pasta Biscotto Speculoos
300 gr di farina
200 gr di burro
250 gr di zucchero di canna
1 uovo
1 cucchiaino di lievito per dolci
1 cucchiaino di cannella
1/2 cucchiaino di chiodi di garofano
1 pizzico di sale
 
PROCEDIMENTO 
 
mescolare farina, lievito, spezie e sale
mescolare burro, zucchero ed uovo ed aggiungere il composto di farina e spezie
far riposare l’imposta 3-4 ore in frigo
stendere una sfoglia di circa 3 cm e formare i biscotti o in questo caso secondo il progetto del treno i vari pezzi progettati e disegnati precedentemente su carta da forno
cuocere in forno preriscaldato a 180 °C per 15 minuti circa
 

 

 
 dopo aver fatto raffreddare i vari pezzi incollateli con la glassa (vedi Casetta Pastafrolla)
lasciate asciugare e riempite il vagone a piacere!!
io ho usato i biscotti speculoos ottenuti con la stessa pasta, le mashmallows,gli smarties, le monete di cioccolato, e le gelee preparate da me (vedi ricetta nel blog)
 

 

 

 

Buone feste fatte a tutti dal Treno dell’epifania 
che tutte le feste porta via!
 
 
 

Casetta di Pastafrolla/ Pan di zenzero

Buon anno a tutti!
quest’anno sarà ricco ricco di dolci e ricette golose
ringrazio tutti quelli che mi seguono, 
che si sono iscritti al mio blog e
alla mia pagina facebook
Auguri per un 2012 dolce e sfavillante!
 
Oggi vi propongo un paio di versioni di Casette di Pastafrolla o in versione Pan di Zenzero che ho fatto come regalo della Befana al posto della solita calza… io le adoro! 
nell’ultima versione al centro della pasta frolla vuota ho messo anche delle monete di cioccolato, ma potete sbizzarrirvi come volete…e potete anche richiederla a vostro gusto 🙂
 
 
 Ricetta per la Pastafrolla
 
– 250 gr di farina
– 125 gr di burro
– 100 gr di zucchero
– 1/2 limone grattuggiato
– 1 pizzico di sale
– 2 tuorli d’uovo
 
– mescolare bene gli ingredienti e far riposare la frolla 30 min in frigo, cuocere i vari pezzi della casetta di spessore 3-4 mm a 180°C per 10 min circa
 
per la versione in Pan di zenzero basta utilizzare la ricetta riportata 
in questo blog cliccando su biscotti pan di zenzero o gingerbread
 
– disegnare la struttura della casa su carta da forno 
e ricavare i vari pezzi seguendo lo schema ottenuto (2 pareti laterali, 1 del retro, 1 delle facciata, 2 parti di tetto uguali e tutto quello che volete mettere attorno)
 
 quando la frolla sarà raffreddata assemblare il tutto
con glassa di zucchero (1 albume montato a neve e 250 gr di zucchero a velo)
e decorate la vostra casetta a piacere
 
 
ecco qui le foto delle mie creazioni!
 

 

 

 

 

 

 

 

 

Mostaccioli napoletani

I Mostaccioli, chiamati anche mustaccioli o mustacciuli,
sono dei tipici dolci della tradizione napoletana, preparati durante il periodo natalizio.
Si tratta di una sorta di
biscotti con una particolare forma a rombo, dalla grandezza media e
generalmente ricoperti da una golosa glassa al cioccolato.
Il loro nome deriva dall’abitudine contadina di aggiungere nell’impasto
del mosto, per conferire a questi biscotti un sapore più dolce e deciso,
essendo poi i mostaccioli dei dolci molto diffusi anche in varie regioni
d’Italia, sono numerose le varianti sia nella  preparazione che dialettali.
vi propongo una delle ricette classiche di famiglia
buoni Mostaccioli a tutti! 
 
 
INGREDIENTI
  • 600 gr di farina
  • 200 gr di mandorle tostate e macinate finemente
  • 200 gr di miele
  • 50 gr di cacao
  • 1 cucchiaino di cannella in polvere
  • 1/2 cucchiaino di chiodi di garofano in polvere
  • 1 pizzico di sale
  • 3 uova
  • la buccia di 1 arancia ed 1 mandarino grattuggiati
  • 10 gr di ammoniaca in polvere

 

– 500 gr di cioccolata fondente da copertura-
 
PROCEDIMENTO ILLUSTRATO  
mescolare bene tutti gli ingredienti
 
 
 fino ad ottenere un impasto abbastanza omogeneo
 
 
 
stendere la pasta aiutandosi con farina su una spianatoia e tagliare i mustaccioli ottenendo dei rombi di spessore di circa 2 cm
 
 
disporre su una teglia con carta da forno e 
cuocere in forno preriscaldato a 180° C per 7-10 minuti massimo
 
 
 

 

 
 
 
SFORNARE I MOSTACCIOLI E LASCIARLI RAFFREDDARE
 
 
quindi sciogliete 500 gr di cioccolato da copertura fondente e spennellate i mostaccioli prima da un lato e poi da un altro
 
lasciare solidificare la cioccolata e…
eccoli i nostri buonissimi mostaccioli pronti per essere gustati…
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Croccante di Nocciole

Il Croccante è un dolce a base di zucchero e
frutta secca tipicamente invernale da sgranocchiare in qualsiasi occasione specialmente durante le feste natalizie.

La ricetta è molto semplice e bastano pochissimi ingredienti. 

Vi propongo la mia versione natalizia fatta con le nocciole tostate e tanti corallini colorati che fanno sempre festa 🙂

INGREDIENTI

– 250 gr di nocciole tostate

– 250 gr di zucchero

un limone intero ed un pò di olio

corallini colorati

 

tostate e spellate le nocciole

 
tagliate le nocciole grossolanamente, aggiungere lo zucchero e mescolarle in un pentola a fondo spesso
 
 
continuare a mescolare su fiamma bassa fino a quando lo zucchero non sarà completamente sciolto e caramellato
 
 
oliare un piatto e distribuire il composto con l’aiuto di un limone accuratamente lavato modellando secondo la forma che si vuole ottenere
 
 

per decorare cospargere con corallini e confettini colorati

BUONA SGRANOCCHIATA A TUTTI !

 

 

CONSIGLIA Torta di mais

Send this to a friend