Cinnamon Rolls o Kanelbulle

I cinnammon roll o kanelbulle è un dolci nato in Svezia negli anni ’20 per la prima colazione o come dessert nella pausa caffè. Soffice pasta brioche con ripieno di zucchero, burro e cannella, viene arrotolata, tagliata e poi cotta al forno. Si può cospargere di granella o di glassa allo zucchero, nella versione anglosassone ed americana può essere guarnita anche con glassa alla vaniglia e formaggio. Esistono diverse varianti, da quella alla vaniglia a quello alle mandorle, è un dolce che provoca dipendenza sia per il profumo sia per il gusto, dovete assolutamente provarli.

Print Recipe
Cinnamon Rolls o Kanelbulle
morbidissime girelle di pasta brioche dal sapore unico della cannella
Tempo di preparazione 2,5 ore
Tempo di cottura 20 minuti
Porzioni
14 rolls
Ingredienti
Per la pasta brioche
per la glassa al latte
Tempo di preparazione 2,5 ore
Tempo di cottura 20 minuti
Porzioni
14 rolls
Ingredienti
Per la pasta brioche
per la glassa al latte
Istruzioni
  1. In una planetaria lavorate il burro fuso nel latte caldo con metà della farina, la cannella, il lievito, lo zucchero
  2. aggiungete l'uovo ed il resto della farina, lavorate bene con il gancio per almeno 5-10 minuti
  3. formate un panetto e lasciate lievitare fino al raddoppio per circa 2 ore
  4. stendete con le mani su una spianatoia infarinata il panetto creando un rettangolo di circa 30x25 cm
  5. spalmate il burro cremoso su tutta la superficie della pasta lasciando 1 cm dai bordi
  6. cospargete il burro di zucchero mescolato alla cannella
  7. arrotolate la pasta dal verso più lungo, quello della larghezza ottenendo un rotolo
  8. con l'aiuto di un coltello affilato tagliate tanti rotoli dello stesso spessore (circa 3-4 cm) e adagiate i rotoli su carta forno, lasciate lievitare per 40minuti circa coperti da un canovaccio
  9. preriscaldare il forno a 180°C e cuocere i rolls per 20 minuti
  10. sfornare e sistemare i rolls su una gratella per eliminare l'umidità
  11. preparate la glassa mescolando bene lo zucchero con il latte e la vaniglia
  12. cospargete la superficie con la glassa creando delle striature
  13. servire i rolls tiepidi ed accompagnateli ad ottima tazza di latte o cappuccino caldo
Condividi questa Ricetta
 

In questa ricetta ho testato la Pasta Madre disidratata Pane Angeli. Il risultato è ottimo, i rolls dopo un giorno sono ancora morbidi e leggeri, consiglio di conservarli coperti da pellicola in un luogo asciutto; i rolls possono anche essere congelati e scongelati successivamente in forno.

Allora cosa aspettate a provare questa ricetta? Una volta provati, non potrete più far a meno di preparare questi dolci da colazione dal sapore unico.

a presto e buona domenica a tutti!

Michy

 

Treccia dolce al miele d’arancio

Lievitati | 30 marzo 2016 | By

La colazione è il momento più dolce della giornata, per questo motivo bisogna trattarsi sempre bene sin dal mattino.

I lievitati sono la mia passione, soprattutto da quando utilizzo il lievito madre, le soddisfazioni ed il risultato sono garantiti.

La ricetta che vi propongo è una brioche dolce a forma di treccia al miele d’arancio. Abbinatela ad un latte macha come ho fatto io e la vostra colazione sarà davvero speciale e super nutriente.

DSC00197

Treccia dolce al miele d'arancio
Serves 10
una morbida brioche al profumo di miele d'arancio
Write a review
Print
Prep Time
5 hr
Cook Time
35 min
Total Time
5 hr 35 min
Prep Time
5 hr
Cook Time
35 min
Total Time
5 hr 35 min
Ingredients
  1. 500 g di farina 00
  2. 2 uova intere
  3. 150 ml di latte tiepido
  4. 120 g di lievito madre o 20 g di lievito di birra
  5. 3 cucchiai di miele MelBio Miele d'arancio Rigoni di Asiago
  6. 40 g di zucchero semolato
  7. la scorza di mezza arancia grattugiata
  8. 80 g di burro di ottima qualità
  9. granella di zucchero q.b.
Instructions
  1. in una planetaria con il gancio sciogliere il lievito con il latte ed il miele
  2. aggiungere la farina, le uova, la scorza di arancia grattugiata
  3. aggiungere il burro ammorbidito
  4. lavorare per almeno 10 minuti
  5. lasciar lievitare l'impasto coperto con pellicola per almeno 4 ore se avete utilizzato il lievito madre, 2 con il lievito di birra
  6. dividere l'impasto lievitato in tre parti formando dei manicotti abbastanza lunghi
  7. unire i tre manicotti di impasto ad una estremità ed intrecciare
  8. lasciar lievitare un'altra ora circa
  9. preriscaldare il forno a 180°C
  10. spennellare la superficie della treccia con rosso d'uovo sciolto in due dita di latte
  11. cospargere di granella di zucchero
  12. infornare per 30-35 minuti
  13. gustare tiepida
Notes
  1. Una volta raffreddata, per conservare la morbidezza della brioche si consiglia di coprire con pellicola trasparente e conservare in un luogo fresco ed asciutto
Le Torte di Michy http://www.letortedimichy.ifood.it/

DSC00183

Buona colazione a tutti!

questa ricetta è in collaborazione con Rigoni di Asiago

Back to school: panini morbidi al latte con lievito madre e gocce di cioccolato

Buongiorno a tutti!
Oggi per molte città del sud ricomincia la scuola.
L’anno che vi attende sarà sicuramente impegnativo, affrontatelo con entusiasmo e convinzione poichè lo studio e la cultura sono il miglior investimento per il vostro futuro.
Oggi vi propongo una ricetta perfetta per le merende dei vostri bambini, ma anche quelle degli adulti! Buon inizio a tutti!

 

INGREDIENTI

  • 300 g di farina 00
  • 10 g di lievito di birra o 80 g di lievito madre
  • 100 ml di latte
  • 2 uova intere grandi
  • 30 g di burro fuso
  • 50 g di zucchero
  • 80 gr di gocce di cioccolato

PROCEDIMENTO

  • sciogliete il lievito di birra o quello naturale nel latte
  • aggiungete le uova, il burro e lo zucchero
  • aggiungete la farina con le gocce di cioccolato
  • fate lievitare l’impasto per 2-3 ore in un luogo caldo (4 se usate il lievito naturale)
  • dividete l’impasto in pirottini di carta efate lievitare per altri 30 minuti
  • spennellate con un tuorlo battuto con poco latte
  • infornate a 200°C per 15 minuti
  • se volete conservarli, potete imbustarli o metterli in una scatola di latta

 

 
Buona Scuola a tutti!
Michy

Cornetti integrali al miele con confettura di ciliege

Buongiorno!
La bella stagione è arrivata… le colazioni diventano più leggere, fresche e naturali…
oggi vi propongo una ricetta facile e veloce per preparare dei cornetti integrali con miele, senza zucchero, senza burro e soprattutto a lievitazione naturale… in aggiunta un’accoppiata vincente, il ripieno di confettura di ciliege biologica di Rigoni di Asiago a base di zuccheri della frutta, che ne pensate? Provateli e fatemi sapere, attendo le vostre foto!

 
INGREDIENTI
 
  • 250 gr di farina integrale
  • 100 gr di farina 00
  • 60 gr di lievito naturale o pasta madre (oppure in alternativa 1/2 cubetto di lievito di birra)
  • 1 uovo intero
  • 100 gr di miele millefiori ( MielBio di Rigoni di Asiago)
  • 100 ml di latte intero
  • 50 ml di olio extravergine di oliva
  • 1 pizzico di sale
  • confettura alle ciliege di Rigoni di Asiago http://www.fiordifrutta.it/ 

PROCEDIMENTO

 
  • lavorare tutti gli ingredienti in una planetaria fino a quando il composto non risulta liscio 
  • far lievitare in una ciotola coperta con pellicola per circa 3-4 ore
  • stendere quindi con l’aiuto di un mattarello la pasta creando una cerchio di circa 30 cm da cui ritaglierete 12 triangoli di pasta, tagliando con un coltello prima in 4 parti e poi ogni parte in altre 3
  • mettete al centro di ogni truangolo un cucchiaino di confettura e chiudete arrotolando dando la forma tipica del cornetto
  • adagiate i cornetti su una teglia ricoperta di carta forno 
  • coprite con un canovaccio pulito e fate lievitare per tutta la notte
  • spennellate con latte e aggiungete a piacere granella di zucchero o zucchero semolato
  • cuocete in forno preriscaldato a 180°C per circa 25 minuti
  • lasciate intiepidire e gustateli ancora caldi a colazione 
 
 
 

 

enjoy!


questa ricetta è in collaborazione con 

 

 

Pandoro con lievito madre

Ciao a tutti!

Oggi è l’ultimo giorno del 2014… siam tutti presi dai preparativi per il cenone con la solita full immersion in cucina 🙂 anche questo è il bello della vigilia…
Come al solito voglio ringraziare tutti i miei lettori, quelli fissi, gli sporadici e quelli che passano anche solo una volta sul mio blog, grazie a tutti ! Siete voi che mi date la voglia di pubblicare sempre più ricette…
Anche quest’anno  è stato zuccheroso, tante torte in pasta di zucchero che prima o poi pubblicherò sul blog, tantissime ricette sperimentate, il mio primo corso da docente di Cake Design ad Avellino etante piccole soddisfazioni che scaldano il cuore…
… grazie a tutti, vi auguro un felicissimo 2015, pieno di gioia e fortuna!
 
Ho deciso di regalarvi questa ricetta con tanto amore, è il frutto di diversi esperimenti fino ad ottenere questo splendido e buonissimo pandoro a lievitazione naturale, 24 ore… e tanta soddisfazione all’assaggio, provatelo e fatemi sapere…
Buon 2015!
 
 
INGREDIENTI
per un pandoro da 1 kg
 
Primo  impasto
  • 105 gr di zucchero semolato
  • 150 gr di tuorli d’uovo
  • 120 gr di lievito madre (rinfrescato 3 volte in 12 ore)
  • 4 gr di lievito di birra fresco
  • 240 gr di farina di forza W 260 di Garofalo
  • 68 ml di acqua
  • 120 gr di burro (di ottima qualità) a temperatura ambiente

Secondo impasto

  • 120 gr di farina W260 Garofalo
Emulsione
  • 23 gr di zucchero
  • 30 gr di tuorli
  • 23 gr di miele
  • 7 gr di sale fino
  • 100 gr di burro fuso
  • 1/2 bacca di vaniglia (solo i semini)
  • la scorza di mezza arancia grattugiata
  • 1 cucchiaino di malto d’orzo
per la copertura 
  • zucchero a velo a piacere 

PROCEDIMENTO

 
  • dopo aver rinfrescato il lievito madre per 3 volte sciogliete il quantitativo indicato nella planetaria con l’utilizzo del gancio con acqua, zucchero e lievito di birra
  • aggiungete poco alla volta 110 gr di tuorli
  • dopo qualche minuto aggiungete la farina e lavorate a velocità 2-3 fino a quando il composto non si incorda al gancio

  • aggiungete i restanti 40 gr di tuorlo fino ad incorporarlo bene ed infine il burro a temperatura ambiente
  • dopo che l’impasto sarà incordato circa 10 minuti di lavorazione mettete a lievitare in una ciotola coperta con carta trasparente nel forno con lucina accesa per 12 ore
  • dopo questo tempo l’impasto dovrà risultare triplicato
  • aggiungete quindi la farina del secondo impasto nella planetaria ed i composto lievitato
  • lavorare bene
  • aggiungere quindi l’emulsione ottenuta mescolando tutti gli ingredienti con il burro fuso
  • lavorate fino a quando il composto non risulterà incordato al gancio
  • trasferite l’impasto sulla spianatoia e per renderlo tondeggiante prima di inserirlo nello stampo per pandoro fare delle piegature verso il centro
  • una volta messo nello stampo coprire con pellicola e lasciar lievitare fino al bordo per altre 10-12 ore
  • preriscaladare il forno a 180°C
  • infornare per 45 minuti circa
  • controllare la cottura inserendo un termometro per dolci al centro (temp. di 98°C indica che è cotto)
  • lasciar raffreddare
  • cospargere di zucchero a velo
  • potete conservare il pandoro in busta chiusa per vari giorni
  • si consiglia di tenerlo in un ambiente caldo prima di servirlo (vanno bene anche 30 sec al microonde)

 

 
che ne dite?
non è meravogliosoo?
Buone Feste a tutti!
 

Brioche light con farina integrale e cannella (MdP)

Della serie “Ricette con la macchina del Pane”
oggi vi propongo una brioche light con farina integrale e cannella,
buonissima e leggerissima, ovviamente pratica e veloce, la mattina sarà pronta per essere sfornata e la vostra colazione sarà come sempre speciale!
 
 
INGREDIENTI
– 2 uova intere
– 1 cucchiaio di cannella in polvere
– 2 cucchiaiate di miele o se volete la versione light di succo d’agave
– 1 pizzico di sale
– 2 cucchiai di olio evo
– 100 ml di latte
– 150 gr di farina integrale
– 200 gr di farina manitoba
– 1 bustina di lievito di birra in polvere
 
PROCEDIMENTO
– mettere gli ingredienti nel cestello della macchina nell’ordine indicato nella lista
– programmare la macchina secondo programma brioche, peso 750 gr, doratura media
 
enjoy!

Pane Bianco con Lievito Madre per il World Bread Day 2013

Stavo quasi dimenticando di pubblicare una ricetta per il World Bread Day 2013, la giornata mondiale del pane…
Per questa giornata ho scelto una ricetta semplicissima in cui si utilizza il lievito naturale o pasta madre che ho prodotto da zero circa un anno fa…
Vi lascio alla ricetta del Pane Bianco con Lievito Madre ed approfitto per anticiparvi che decicherò un blog solo alle ricette salate e a quelle con il lievito madre… a breve altre news, stay tuned!
 
Happy World Bread Day 2013 everyone!
 
 
INGREDIENTI
  •  250 gr di farina 00
  • 300 gr di manitoba
  • 300 ml di acqua
  •  1 cucchiaio di sale
  • 1 cucchiaio di olio
  • 180 gr di lievito madre
 
PROCEDIMENTO
 
– sciogliete il lievito madre in 150 ml di acqua, aggiungete l’olio, le farine mescolate e la restante acqua, lavorate per 7-8 minuti nella planetaria con il gancio, aggiungete il sale e lavorate altri 2-3 minuti
 
– mettete il panetto sulla spianatoia e stendete la pasta della forma di un rettangolo che chiudere con piega a 3, con la tecnica di chiudere prima il lembo di destra verso sinistra, quello di sinistra verso destra e destra verso sinistra, fate questo procedimento per un paio di volte
lasciate riposare per 2-3 ore l’impasto piegato e coperto con un canovaccio
 
– ristendete la pasta e lavorate velocemente dando al pane la forma desiderata, tonda o rettangolare in un recipiente adatto ricoperto di carta da forno
 
– lasciate lievitare tutta la notte per 8-12 ore coperto con un canovaccio sotto al forno
 
– riscaldate il forno a 230 gradi e cuocete il pane per 40-45 minuti fino a doratura.
 

enjoy your bread! 

 
Con questa ricetta partecipo al World Bread Day 2013 World Bread Day 2013 8th edition
 
Announcing World Bread Day 2013 - 8th edition!

Brioche integrale al miele con la macchina del pane (MdP)

colazione settembrina…
voglia di qualcosa di morbido e leggero,
svegliarsi la mattina con il profumo di brioche è davvero un inizio di giornata migliore…
metti che la trovi pronta nella macchina del pane appena ti svegli… il relax mattutino e la colazione possono cominciare!
 
 
INGREDIENTI
 
– 2 uova
– 1 pizzico di sale
– 4 cucchiai di miele millefiori
– 50 gr di burro a pezzetti
– 150 ml di latte tiepido
-300 gr di farina 00
-150 gr di farina integrale (Almaverde Bio)
 – 1/2 buccia di limone o arancia grattugiata
– 1 bustina di lievito di birra essiccato
 
mettere gli ingredienti nella macchina del pane nell’ordine indicato
programmare la macchina secondo “Programma Brioche, doratura media e peso 750 gr”
la colazione è servita 🙂
 
 
 
 

Brioches con ricetta siciliana

ciao a tutti! 
vi propongo una ricetta di brioches con ricetta siciliana,
potete fare  quelle con il tuppo, le caratteristiche siciliane che si accompagnano con la classica granita di mandorle… o la versione semplice e liscia…
 sono ottime, morbidose e si mantengono bene anche per 3 giorni, sperimentare per credere!



INGREDIENTI
X CIRCA 12 BRIOCHES

250 gr di farina 00
250 gr di farina manitoba
90 gr di zucchero
  80 gr di burro freddo
2 uova
1/2 cucchiaino di sale
10 gr di lievito di birra fresco
160 ml di latte
1 cucchiaio di miele
1/2 di bustina di zafferano in polvere
 
la scorza grattugiata di mezza arancia e mezzo limone

PROCEDIMENTO 


in una tazza mettere circa 50 ml di latte tiepido e sciogliere il lievito di birra
in una tazzina con altro latte sciogliere il sale

setacciare le due farine nel recipiente della planetaria o in una ciotola
se si lavora la pasta a mano
aggiungere le uova battute con lo zafferano, il miele, il latte, lo zucchero e il lievito sciolto, la scorza di limone e arancia, lavorare bene…poi aggiungere il sale sciolto nel latte, lavorare ancora… infine aggiungere il burro a cubetti all’impasto che lavorerete fino a quando non sarà liscio ed elastico
 (circa 10 minuti)

 lasciate riposare l’impasto a temperatura ambiente per 30 min

ponete poi l’impasto in frigo per 6-8 ore avvolto da pellicola

tirate fuori l’impasto dal frigo e lasciate riposare sul piano di lavoro per un’oretta

formare quindi delle palline di circa 5 cm e sistemarle su una teglia su carta da forno

per fare quelle siciliane con il tuppo dovrete fare una pallina più piccola che metterete a centro di quella più grande come nella foto che segue

lasciare lieviare 30 minuti

spennellare le brioche con latte e tuorlo d’uovo

 
INFORNARE IN FORNO PRERISCALDATO A 180 GRADI PER 30 MINUTI

LASCIAR RAFFREDDARE O INTIEPIDIRE E GUSTARE SEMPLICI O COSPARSE DI ZUCCHERO A VELO!

BUONA COLAZIONE A TUTTI!

ecco la versione con il tappo!

 

Colomba classica pasquale

Buona Pasqua a tutti!
quest’anno non poteva mancare la ricetta della mia Colomba Pasquale Classica.
Il procedimento richiedere vari passaggi e tantissime ore di lievitazione, ma credetemi… il risultato finale è davvero buono, genuino e profumatissimo, una vera soddisfazione!
auguri a tutti!
 
 


INGREDIENTI
(x una colomba da 500 gr)
 150 gr di farina 00
250 gr di farina manitoba
90 gr di zucchero
30 gr di miele 
140 gr di burro
125 ml di latte
1 uovo intero
2 tuorli d’uovo
18 gr di lievito di birra
80 gr di canditi all’arancia
1 bustina di vanillina o mezzo baccello di vaniglia
la scorza di 1 limone o di un’arancia grattuggiata
 
per la glassa
50 gr di mandorle intere
80 gr di farina di mandorle
80 gr di zucchero a velo
2 albumi d’uovo
granella di zucchero q.b.

Impastate 75 gr di farina 00 con il lievito di birra sciolto in 70 ml di latte tiepido

LASCIAR LIEVITARE 1 ORA

aggiungete 75 gr di farina 00, 50 gr di zucchero e 80 gr di burro e gli altri 55 ml di latte

LASCIAR LIEVITARE  3 ORE

aggiungere tutti gli altri ingredienti, impastare bene


LASCIAR LIEVITARE TUTTA LA NOTTE

reimpastare velocemente il tutto

LASCIAR LIEVITARE 1 ORA

formare due pezzi allungati aiutandosi con la farina e mettere un pezzo trasversale ed uno in verticale nello stampo da colomba

LASCIAR LIEVITARE FINO A QUANDO L’IMPASTO NON RAGGIUNGE IL BORDO DELLO STAMPO

 
 
 
PRERISCALDARE IL FORNO A 200°C
 
preparare la glassa montando gli albumi a neve, versare la farina di mandorle e zucchero,
 mescolare bene
 
ricoprire la colomba di glassa e cospargere di mandorle e zucchero
 
 
cuocere per circa 40-50 minuti 
attenzione a non far colorire eccessivamente la glassa!
 
sfornare e lasciar raffreddare, consevare in una busta chiusa
 
credetemi i tempi di lievitazione sono lunghi ma la soddisfazione ed il sapore sono unici!

enjoy!!

 

Zeppole o Graffe

ciao a tutti!
come non poter festeggiare questa giornata con le zeppole che qui ad Avellino spopolano più di quelle tradizionali di San Giuseppe?
Le Zeppole Graffe 
sono delle zeppole di pasta cresciuta a base di uova, aromi e burro che vengono fritte e poi passate nello zucchero semolato!
questa ricettina mi è stata tramandata dalla nonna!
Felice ZEPPOLA DAY a tutti!
 
 
INGREDIENTI
500 gr DI FARINA 00
3 UOVA INTERE
100 gr DI BURRO O SUGNA
2 CUCCHIAI DI ZUCCHERO
1 PIZZICO DI SALE
1 CUBETTO DI LIEVITO DI BIRRA
1 BICCHIERINO DI LIQUORE STREGA
200 mL DI LATTE TIEPIDO
 
olio per friggere, zucchero semolato e cannella q.b.
 
PROCEDIMENTO
 
in una ciotola mettete farina, sale, uova, liquore, zucchero, burro ammorbidito o sugna
sciogliete il lievito di birra nel latte e versate nella ciotola
impastate bene a mano o con uno sbattitore a fruste o nella planetaria fino ad ottenere uncomposto liscio che farete lievitare per circa 2 ore
 
quindi prendere un pò di impasto e preparare aiutandosi con della farina delle ciambelle con le estremità unite a punta che farete lievitare ricoperte da un canovaccio per altri 30 minuti
 
 ecco qui pronte per essere fritte
 
 utilizzate abbondante olio caldo e friggete fino a doratura da entrambi  i lati
 
 fate assorbire l’eccesso di olio e passatele nello zucchero aromatizzato con un pizzico di cannella in polvere
 
 
 
e buona zeppolata a tutti!
 
 
 
 

Babà napoletano

“Il Babà è una cosa seria…”
dicono a Napoli…
ed hanno ragione !  
Il babà è una delle migliori delizie della tradizione napoletana, un dolce semplice ma non facilmente eseguibile da tutti perchè richiede alcuni accorgimenti nella preparazione e nel bagno che deve essere 
giusto in dolcezza e grado alcoolico 
Il babà ha diverse varianti e può essere accompagnato da creme, panna e frutta, è un dolce molto fresco ideale in qualsiasi stagione.
buon BABA’ A TUTTI!

 

 

INGREDIENTI
– 200 gr di farina 00
-200 gr di farina manitoba
-5 uova intere
-1 cucchiaio di zucchero
– 1 pizzico di sale
– 1 cubetto di lievito di birra
– 100 gr di burro
 
bagna 
– 250 gr di zucchero
– 600 ml di acqua
– 1 bicchiere di rhum per dolci
 
PROCEDIMENTO ILLUSTRATO
 
Imburrare ed infarinare uno stampo da babà da 28 cm circa
fondere il burro e lasciar intiepidire
sciogliere il lievito di birra in mezzo bicchiere di acqua tiepida
lavorare tutti gli ingredienti con uno sbattitore con fruste per impasto
 
 
 
 
 fino ad ottenere una massa omogenea e liscia
 
 

 

opzione 1: versare l’impasto nello stampo e lasciar lievitare fino a quando 
non raggiunge il bordo (circa 2 ore)
 opzione 2: lasciar lievitare nella terrina 1 h, reimpastare e lasciar lievitare nello stampo fino a quando non raggiunge il bordo
 
infornare in forno preriscaldato a 180°C per 30 minuti
 
preparare la bagna bollendo acqua e zucchero, aggiungere il rhum una volta fredda
 
sfornare il babà, lasciar raffreddare circa 20 minuti e bagnare nello stampo con la bagna preparata precedentemente
 
 
sistemare il babà su un vassoio a bordi alti e mettere in frigo un paio di ore
conservare un pò di bagna aggiuntiva e bagnare il babà prima di mangiarlo
 
decorare a piacere con panna montata o crema o gustare una fetta in semplicità
 
enjoy!
 
 
 
 
 
 
 
 

PAN CARRE’ con la macchina del pane (Mdp)

 
 con la macchina del pane tutto è possibile…
anche il famoso Pan Carrè
avrete il vantaggio di ottenere un Pan Carrè naturale e soprattutto senza alcool…
questa ricetta è stata creata con il lievito madre essiccato, quindi il risultato ottenuto è ancora più genuino
 
 
 
        INGREDIENTI
  • 200 ml acqua
  • 50 ml latte
  • 50 gr olio extravergine di oliva
  • 1 cucchiaino zucchero
  • 1 cucchiaino di sale
  • 450 g farina 00
  • 50 gr di lievito madre essiccato lievito madre Molino Rossetto
 
 mettere gli ingredienti nel cestello della macchina del pane nell’ordine indicato
avviare il 
programma 1
doratura media
750 gr
 
ed ecco il risultato finale, provatelo tostato e farcitelo a piacere dolce o salato…
 

 

 
 

 

 

 

 
 

Pan Brioche con la macchina del pane (Mdp)

 La macchina del pane è un elettrodomestico che tutte le cucine dovrebbero avere…
io sto sperimentando tantissime ricette e credetemi il risultato è sempre soprendente… soprattutto quando metti gli ingredienti nel cestello la sera e, la mattina, puoi ritrovarti un prodotto da colazione appena sfornato, freschissimo e profumato…
 
Sto sperimentando diverse ricette per poter ottenere una brioche da colazione molto simile a quella del forno e devo dire che con questa combinazione di ingredienti  questa settimana il risultato è stato davvero soddisfacente:
UN PAN BRIOCHE da colazione buonissimo, naturale, morbido, profumato…
 a voi la ricetta 🙂
 
 
 INGREDIENTI
( da inserire nello stesso ordine nel cestello )
– 2 uova intere battute
– 30 gr di burro a pezzetti
– 200 ml di latte 
– 1 cucchiaio di miele
– 2 cucchiai di zucchero
– mezzo cucchiaino di sale-
– 1 cucchiaino di malto d’orzo (biologico)
– 200 gr di farina Manitoba Farina Manitoba Lo Conte
– 180 gr di farina 00
– 2 cucchiaini di lievito di birra secco
– 10 gr di lievito di birra fresco
 
Programma MdP: n. 6 (per brioche) , 750 gr, doratura media
 
Il malto d’orzo si trova in tutti i negozi di prodotti biologici
 
Per chi non ha la macchina del pane:  
potete impastare tutto almeno una decina di minuti, far lievitare un’ora, reimpastare, mettere il composto in uno stampo o fare tante piccole brioche e far lievitare altre 2 ore, cuocere poi in forno preriscaldato a 180 °C per 30 minuti
 
buona colazione a tutti !
 
 
 

Brioche integrale latte&miele

ad una buona colazione non si può rinunciare…
anche dopo gli stravizi delle vacanze natalizie !
se poi è una sana e leggera brioche 
a farci iniziare bene la giornata ancora meglio !
 
questa ricetta è stata fatta con la macchina del pane 
ed è a base di latte e miele, farina integrale e
lievito madre essiccato.
 
Buona colazione a tutti!
 
 
INGREDIENTI
 
– 200 gr di farina integrale Fibrella Le Farine Magiche Lo Conte, Fibrella 
– 300 gr di farina 00
– 50 gr di lievito madre essiccato Molino Rosetto Lievito madre Molino Rosetto
– 2 uova intere
– 1 pizzico di sale
-30 gr di burro
– 180 ml di latte
– 60 ml di acqua
– 100 gr di miele
 
PROCEDIMENTO
  • riscaldare latte, miele, acqua e burro 
  • mettere sulla base del cestello della macchina del pane la miscela riscaldata
  • aggiungere le uova, le farina, il sale, ed il lievito madre
avviare il PROGRAMMA 1, 
750 GR, 
DORATURA MEDIA O DORATA
 
 
 
N.B SE NON SI HA LA MACCHINA DEL PANE
impastare tutti gli ingredienti per almeno 10 minuti
far lievitare circa un ora
reimpastare e far lievitare due ore circa
cuocere in forno a 200 °C  per 30 minuti
 
 
 
 
 
 
 

Macchina del pane: Pane al latte

Buongiorno a tutti, per iniziare la settimana con tanta energia oggi vi propongo una ricetta con la macchina del pane per ottenere un morbido e delizioso PANE AL LATTE, ottimo per la colazione o la merenda.

 


INGREDIENTI (da aggiungere con il seguente ordine):
  • 300 gr di latte intero
  • 80 ml olio di semi di mais
  • 50 gr. di zucchero
  • 1 pizzico di sale
  • 400 gr farina tipo 00
  • 150 gr di farina rimacinata di semola
  • 1 cucchiaio raso di lievito di birra secco o 15-20 gr di lievito di birra fresco

– Programma 1 (3 ore circa), doratura leggera, peso 750 gr –

 

CONSIGLIA Torta di mais

Send this to a friend